Archivi categoria: Cronologia 1908

Tolstoï cinématographié pour la première fois

Paris, 29 Septembre 1908. Décidément, nos reporters cinématographistes français tiennent à se classer près de leurs confrères photographes et interviewers à la meilleure place. Les voici devenus « annalistes » puisqu’ils enregistrent des documents historiques. Témoin notre ami M. de Bellair … Continua a leggere

Pubblicato in Cronologia 1908, Personaggi, Ricorrenze | Contrassegnato , | 2 commenti

Gli ultimi giorni di Pompei – Ambrosio 1908

Prima versione italiana del romanzo The Last Days of Pompei (1835) di Edward G. Bulwer-Lytton. Copie: Nederlands Filmmuseum (Amsterdam); Filmoteca Española (Madrid); Museo Nazionale del Cinema (Torino). La copia del Nederlands Filmmuseum della durata di 14 minuti è stata proiettata … Continua a leggere

Pubblicato in Cronologia 1908, film restaurati, film ritrovati | Contrassegnato , , , ,

Telecinematoscopio 1908

La mia idea, lo ammetto, non è totalmente originale. Del telecinematoscopio si sono già occupati Adriano de Paiva e Seulecq in America, Arton e Perry in Inghilterra, Marcel Desprez e Maurice Lebranc in Francia. Nel 1894 se ne occupò il prof. Armengaud, dopo di aver notato la proprietà posseduta dal selenio, di avere una resistenza elettrica variante secondo l’intensità della luce che agisce su questo metallo, studiò il modo di servirsi di esso, ne’suoi esperimenti di visione a distanza. Ma questi esperimenti non ottennero risultati pratici. Continua a leggere

Pubblicato in Cronologia 1908, Tecnica, Testi | Contrassegnato

Contro il cinematografo

La prima campagna della stampa contro il cinema è del 1908, promossa dal quotidiano La Gazzetta del Popolo. In varie riprese, si criticava artisti e pubblico, considerando il cinematografo come “corruttore del sano popolo italiano”. Nel 1909-1910, la campagna fu ripresa da altri quotidiani, come il Corriere della Sera, che definì i soggetti cinematografici “romanzi per analfabeti”. La notizia della fondazione della Film d’Arte Italiana (marzo 1909), provocò un’ulteriore alzata di scudi contro il cinema. Promotore dell’iniziativa cinematografica, per conto della Pathé Frères, era l’impresario Adolfo Re Riccardi, rappresentante per l’Italia dei diritti degli autori francesi, e presidente, sempre per l’Italia, della VELF (Vente et Location de Films). Continua a leggere

Pubblicato in Cronologia 1908, Cronologia 1909, Cronologia 1910, Personaggi, Produzione | Contrassegnato

Il Cinematografo nel 1908

Quelli che ridono quando ci vedono uscire dal cinematografo o non lo capiscono o non ci sono mai stati; non ci si scappa.
Nel primo caso non c’è più niente da fare; nel secondo bisogna proprio indurli a provare. Basta una volta. Il cinematografo è come…. le pellicole del medesimo — a parte le ciliegie di infantile memoria — l’una tira l’altra. Entrati una volta ci si ritorna all’infinito. E ci si prova gusto.
Perché ?
Vattelappesca.
Cioè no, perché il cinematografo è un gusto. È un gusto come tanti altri, forse maggiore, certo migliore. Discuterlo è ozioso, ostacolarlo è impossibile. I gusti son gusti? Va bene. Ma questo è per di più comodo, facile ed economico.
E non fa male alla salute. Continua a leggere

Pubblicato in Cronologia 1908, Proiezioni, Testi | Contrassegnato , ,