Una donnina viziata – Vitagraph 1912


Una donnina viziata

Una donnina viziata 1912

Susanna è stata viziata da suo padre a un punto tale che non osa far nulla da sola e non conosce altra legge che quella dei suoi capricci.

Siccome ella ha rifiutato di sposare colui che il padre le destinava, eccola diseredata, maritata ad un giovane senza mezzi e obbligata alle cure della casa.

Trascorsa la luna di miele, la giovane coppia conobbe le ristrettezze, e Susanna incapace di diventare massaia finì per abbandonarsi al disordine e all’incoerenza maggiori. Fortunatamente il padre intervenne per salvare la sua piccola viziata e con l’agiatezza ritornò in casa la felicità.

Produzione Vitagraph, commedia.

Informazioni su thea

Archivio del Cinema Muto - Silent Film Archive
Questa voce è stata pubblicata in Cronologia 1912, Film e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.