Das Weib des Pharao di Lubitsch e Gribiche di Feyder


proiezioni cinema muto

proiezioni cinema muto

Buone notizie dalla Francia:

Sugli schermi TV: Gribiche, di Jacques Feyder (Albatros 1925), copia restaurata dalla Cinémathèque Française nel 2010, restauro del laboratorio Prestech di Londra, musica di Bachar e Rami, Khalifé. Lunedì 29 agosto alle 0.00, nel canale franco-tedesco ARTE.

Rimaniamo su ARTE per segnalarvi il grande evento-sorpresa del vicinissimo settembre: la prémiere mondiale della versione restaurata di Das Weib des Pharao, in Italia: Theonis, la donna del faraoni, regia di Ernst Lubitsch 1921. La prémiere “in vivo ed in diretta” vi aspetta a Berlino, Neues Museum 17 settembre 2011, ma la grande notizia è che potete vedere la serata in diretta dal vostro computer e… nel caso vi perdete questa opportunità, il film verrà ripreso su ARTE il 26 settembre 2011.

Di questo film l’unica copia disponibile era una versione ridotta in bianco e nero. Il restauro di questa nuova versione di 98 m. “a colori” nasce dalla collaborazione di due archivi: Gosfilmofond di Mosca, e la George Eastman House di Rochester. Insieme ai “colori” dell’originale, sono stati ritrovati nuovi frammenti e didascalie che hanno permesso la ricostruzione di alcune scene, potete leggere il resto in questo articolo di Thomas Bakels, della società Alpha-Omega digital, incaricata del restauro per tutti i dettagli. Stessa società incaricata dell’ultimo restauro di Metropolis di Fritz Lang.

Come al solito, ARTE ha preparato una presentazione sul web “ad hoc”, dove non manca niente, dagli articoli, le fotografie, al video, persino i nitrati. Per il momento è disponibile soltanto un trailer, arriveranno altri: ecco il dossier dedicato al film.

Informazioni su thea

Archivio del Cinema Muto - Silent Film Archive
Questa voce è stata pubblicata in film restaurati, film ritrovati, Notizie, Proiezioni e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Das Weib des Pharao di Lubitsch e Gribiche di Feyder

  1. Reto Kromer ha detto:

    Il restauro di «Das Weib des Pharao» è stato presentato la scorsa settimana nell’ambito del convegno «The Reel Thing» a Hollywood.

  2. thea ha detto:

    sappiamo, sappiamo, conosciamo, conosciamo, adesso possiamo vederlo tutti: http://www.amianet.org/events/thereelthing/2011/abstracts.htm#bakels
    … fuori da Hollywood… e dai convegni…

  3. luigi ha detto:

    nell’articolo di Bakels si parla di una copia italiana, un frammento. (!?)

    buonissima notizia, cinema muto dal vivo nel computer!

I commenti sono chiusi.