Il questionario di Friedrich Wilhelm Murnau


F. M. Murnau

F. W. Murnau 1927

L’altro giorno August Blom, ieri Marlene Dietrich, oggi Friedrich Wilhelm Plumpe, alias Friedrich Wilhelm Murnau, nato a Bielefeld nel 1888 e “Nosferatu” (non-morto) per grazia del cinematografo. Grande settimana per la settima arte!

Vi confesso un piccolo segreto: molti, tanti anni fa, scrissi una storia ispirata a Murnau, Nosferatu per grazia del cinematografo, un soggetto per il cinema. La storia di una giornalista inviata ad intervistare un vecchio regista e… (il resto, forse, un giorno del prossimo 2012, centenario della morte di Bram Stoker). Devo ritrovarla, dovrebbe essere in qualche scatola… Una volta scrivevo soggetti: per la radio, per il cinema…

Lasciamo stare per il momento la storia della mia vita e torniamo a Murnau. Sicuramente avete sentito parlare del questionario di Marcel Proust, e del questionario Murnau avete mai sentito parlare?

Il questionario Murnau era una prova alla quale F. W. sottoponeva gli aspiranti ad un ruolo nei suoi film. Eccolo:

1. Datemi due sinonimi di emozione.

2. Se il vostro volto non è nel campo dell’obiettivo della macchina da presa, in che modo esprimereste con il resto del corpo, paura, divertimento, ansia?

3. Il monocolo si porta nell’occhio destro o nell’occhio sinistro?

4. L’ultimo libro che avete letto?

5. Descrivete l’aspetto di una femme fatale.

6. Quale artificio di trucco rende ai clowns il suo perpetuo sorriso?

7. Quale sarebbe la vostra qualità più importante per garantirvi un futuro sullo schermo?

8. Sapete descrivermi la differenza fra temperamento e carattere?

9. A cosa servono i primi piani?

10. Quale interpretazione cinematografica vi ha più colpito, e perché?

Buona fortuna con il questionario a tutti gli aspiranti alle glorie dello schermo, se volete, fatemi sapere.

Informazioni su thea

Archivio del Cinema Muto - Silent Film Archive
Questa voce è stata pubblicata in Personaggi, Ricorrenze e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.