Lo sciopero dei soldati del faraone


theonis la donna dei faraoni

Una scena del film Theonis, la donna dei faraoni (archivio in penombra)

Due notizie brevi…

Questa sera alle 00,15 sul canale franco-tedesco Arte, nuova opportunità per vedere Das Weib des Pharao (Theonis, la donna dei faraoni), del quale ho parlato in altri post. Se, come è il mio caso, avete una schifezza di connessione internet, profumatamente pagata, anche questo è il mio caso, e non avete potuto vederlo bene su internet, questa sera potete vederlo comodamente seduti nel salone di casa vostra, seduti per terra, in casa di chi vi pare… anche al letto, soli, accompagnati, questi sono affari vostri. Ma non perdete questo film.

Un piccolo aneddoto a proposito delle riprese.

La produzione del film aveva scritturato 3000 figuranti professionali e 3000 disoccupati per le scene della battaglia. Il salario era stato fissato in 60 marchi giornalieri. Erano tempi difficili… più o meno come adesso.

L’esercito fu diviso in due gruppi pronti ad azzuffarsi. Ma, al segnale degli assistenti alla regia, i soldati dei due gruppi deposero armi e corazze e nominarono una commissione per chiedere un aumento di salario. Fu accordato. Incominciò allora la battaglia secondo un piano ben concepito. Ma ad un tratto, ecco un nuovo arresto e nuova domanda d’aumento. Concesso anche questo, la battaglia riprese furibonda, ma i soldati avevano vinto: 100 marchi anziché 60.

Informazioni su thea

Archivio del Cinema Muto - Silent Film Archive
Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Proiezioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lo sciopero dei soldati del faraone

  1. thea ha detto:

    Grande serata quella di ieri a casa mia. Complimenti vivissimi a tutti per questo restauro.

  2. Oliver ha detto:

    A casa mia lo stesso, grande serata, tutti svegli. Grazie per ricordare l’evento.

  3. thea ha detto:

    Tutti svegli! Mi piace. Grazie, ben tornato.

  4. Pingback: Theonis la donna dei faraoni (Das Weib des Pharao) – Ernst Lubitsch (1922) | E Muto Fu

I commenti sono chiusi.