Archivi tag: Alberini e Santoni

Un museo del cinema a Roma

Roma, marzo 1942. Mi scrive Maria Adriana Prolo, che la sua idea di un Museo del Cinema Italiano è stata accolta con molto entusiasmo e ch’ella ha trovato subito appoggi e finanziamenti. Nel frattempo è stata data notizia del Museo … Continua a leggere

Pubblicato in Archivi e Cineteche | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Mario Caserini Ars Vera Lex

Di Mario Caserini, nato a Roma il 26 febbraio 1874, ho raccontato il debutto nel cinema (nel cinematografo) interpretando il ruolo di Pochinet nella Storia di un Pierrot, produzione Alberini e Santoni 1905. Prima di questo debutto, Caserini aveva lavorato per il teatro di prosa come pittore e decoratore, e dal 1899 come attore e direttore di compagnie drammatiche. Dopo il ruolo di Pochinet, rimane a lavorare stabilmente per la ditta Alberini e Santoni, che il 1° aprile 1906 diventa Cines. Continua a leggere

Pubblicato in Personaggi, Produzione | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ubaldo Maria Del Colle pioniere

Ubaldo Maria Del Colle sembrano disperse nel nulla.
Nato a Roma il 27 giugno 1883, debutta sulle scene nella stagione 1903-1904 con la Compagnia Fumagalli Franchini. Poco o niente si sa di lui prima di questa data. Debutta nel cinema nel famoso La presa di Roma, Alberini e Santoni 1905, dove interpreta un “tenente dei bersaglieri” Continua a leggere

Pubblicato in Personaggi | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

I film di Filoteo Alberini

Un fotogramma del film La presa di Roma, Alberini & Santoni 1905 Sulla vita e l’opera di Filoteo Alberini sono stati riversati fiumi d’inchiostro, ma di tutta la sua opera cinematografica è visibile soltanto un film. L’accesso ai materiali delle … Continua a leggere

Pubblicato in film restaurati, film ritrovati, film scomparsi, Libri e DVD | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Il terremoto in Calabria 1905

Alle 2,45 della notte tra il 7 e l’8 di settembre del 1905 una violentissima scossa di terremoto, durata 40 secondi, porta la distruzione e il lutto nelle Calabrie, specialmente nella provincia di Catanzaro. Un gran numero di paesi è completamente distrutto: danni enormi sopratutto a Monteleone e nei dintorni: 609 morti, 2880 feriti. Il terremoto reca gravi danni anche a Messina, a Reggio Calabria, alle Lipari, a Stromboli. Sarà questo uno dei primi disastri ampiamente documentati dal cinema italiano, ma potrebbe anche essere una delle prime collaborazioni tra i pionieri (del cinema) di Roma e Torino. Continua a leggere

Pubblicato in Cronologia 1905, Film, film scomparsi, Operatori, Personaggi | Contrassegnato , , , | 9 commenti